MENU

Alimentazione: tra mito e realtà

Il Teatro della Luna

News Zooantropologiche

Imparare e Divertirsi Riciclando

Imparare e Divertirsi Riciclando!

Tutti conosciamo l’importanza del riciclo, reso ancora più importante dalla raccolta differenziata, diversa in ogni territorio, ma con lo scopo comune di recuperare tutte le materie prime riutilizzabili, farne fonte di ricchezza e non più d’inquinamento per il nostro pianeta.

Ma avete mai pensato come potete proprio voi riciclare una bottiglia di plastica per fare un gioco con il vostro cane? O magari farvi aiutare nella divisione dei rifiuti proprio da loro, insegnandoli dove posizionare la carta piuttosto che la plastica da portare ai cassonetti?

Sicuramente insegnare al cane a fare la differenziata è un po’ più complesso di riutilizzare semplicemente un scatola, ma se partiamo da un desiderio del cane di fare qualcosa con noi e per noi allora non sarà così difficile affrontare insieme questa nuova esperienza.IMG_5856

Quando ho iniziato il mio percorso nel mondo cinofilo non avrei mai pensato che sarei arrivata qua a scrivere un articolo sul riciclo creativo, ma adesso ogni volta che mi capita in mano un oggetto che dovrei buttare via penso: “cosa mi potrei inventare con questo?”

Prendete per esempio una scatola delle scarpe, quella che  magari ha il coperchio attaccato: prendete dei premietti profumati e metteteli dentro a della carta da giornale appallottolata, magari facendoci anche un giro di scotch,  riempite la scatola con queste palline e con altre vuote, socchiudetela e lasciate che il cane si metta all’opera. Osservatelo: usa di più le zampe o la bocca? Ha qualche difficoltà nel mettere la testa nella scatola? E’ concentrato o molto euforico?

Tutti abbiamo delle lenzuola vecchie, perché non strapparle per farci delle trecce e divertirci a giocare al tira e molla con i nostri peIMG_5253losi?

Oppure prendete una bottiglia di plastica vuota, fate due fori circa a metà, uno da una parte e uno dall’altra e fateci passere un bastoncino o un ferro per cucire la lana. Fate vedere al cane che ci mettete dentro un bocconcino e lasciatelo
provare.

Ogni tentativo che il cane fa non va fermato: è importante che davanti ad una novità il cane tiri fuori le competenze che ha per crearne delle nuove. I cani utilizzano sempre le zampe, la bocca, la testa per giocare, ma non sempre in modo consapevole: con questi giochi il caneDSC_0290 impara ad usare parte degli strumenti che ha in modo risolutivo, e sentendosi in grado di risolvere uno scacco andrà nel mondo con un’ autostima maggiore.

Il costo è pari a zero, e si rompe vabbè, tanto erano da buttare!Insomma far divertire il nostro cane è semplice, se poi lo facciamo riutilizzando materiali che non ci servono più, rispettando il nostro pianeta, dandogli la possibilità di esprimersi come meglio sa fare, facendogli scoprire nuove modalità per affrontare il mondo, amplieremo insieme i nostri orizzonti arricchendo la relazione con lui.

Creatività e voglia di mettersi in gioco sono le parole chiave. Crescere insieme divertendosi e riciclando è possibile.

Hai voglia di provare insieme a noi come costruire nuovi giochi e metterti subito alla prova con il tuo amico a 4 zampe? 

Segui i nostri  Laboratori di riciclo

Isabella Grandi

Isabella Grandi

Educatore Cinofilo SIUA | Istruttore cinofilo SIUA in formazione | tel.: 338 247 26 94

Isabella Grandi

Latest posts by Isabella Grandi (see all)