MENU

Il Bovaro del Bernese

Cani e condominio: una convivenza possibile?

News Zooantropologiche

Aprile – Il Piacere di Esplorare

Aprile – Il Piacere di Esplorare

Ci siamo mai chiesti cosa farebbe il nostro cane se fosse “libero”? Libero di andarsene da casa nostra, libero dal guinzaglio, libero dalle nostre regole, dalle leggi di convivenza “civile”, libero dalle gabbie dei box del canile … insomma: cosa farebbe il nostro cane se fosse libero di scegliere??

Ci sarà il cane che vorrà stare con il proprietario anche quando va al lavoro, quello che scorrazzerà nel bosco fino allo sfinimento, un altro che starà magari nella piazza del paese in cerca di nuovi incontri umani, oppure quello che andrà nei parchi ad incontrare altri cani; altri ancora magari faranno le cose di tutti i giorni, ma magari solo con più tranquillità … di fondo, però, ci sarà in comune a tutti i cani un motore fortissimo che li muoverà: la curiosità e la voglia di esplorare.

Forse, a dirla tutta, anche noi proprietari avremmo bisogno di più libertà per appagare la nostra curiosità e per esplorare! Quindi, perché non farlo insieme al nostro cane?!

Esplorare non significa per forza  andare in un luogo impervio, ma a volte basterebbe essere complici con il nostro cane quando ci chiede di andare ad annusare poco più in là, magari pochi centimetri oltre la lunghezza del guinzaglio; oppure  conoscere insieme un oggetto nuovo.

La curiosità del nostro cane sarà la bussola per meglio capirlo, per capire le sue attitudini e per capire cosa ricerca nel mondo; osservandolo potremo capire cosa lo appaga e cosa lo mette in difficoltà.

E se esplorare è così importante per i nostri cani di casa, figuriamoci per i cani in canile! A Fagnano cerchiamo di portare nuovi elementi, nuove opportunità di esplorazione, oggetti che diversamente i cani non conoscerebbero, in modo che i cani non solo conoscano nuovi elementi, ma  “imparino ad esplorare”, dando loro una competenza che li potrà aiutare nel superare molte difficoltà che potrebbero incontrare una volta in adozione.  I volontari appoggiano e affiancano i cani nel fare nuove esperienze, in modo che, come un mattone sopra l’altro, possano mettere le basi per il cambiamento che li aspetterà nelle case degli adottanti.

Un cane curioso è un cane che vede il mondo come un’opportunità, e quindi che nutre emozioni positive e gratificanti. Un cane curioso sarà maggiormente motivato a fare nuove esperienze, meglio se con noi!

Quindi nutriamo la curiosità del nostro cane, la sua voglia di conoscere e ricercare nuovi interessi, per renderlo più abile e sereno nella società!

Roberta Vignali

Roberta Vignali

Istruttore Cinofilo SIUA | Referente Canile di Fagnano | tel.: 349 471 29 89

Roberta Vignali

Latest posts by Roberta Vignali (see all)