MENU

Perchè portare i cani all’asilo?

Aprile – Il Piacere di Esplorare

News Zooantropologiche

Il Bovaro del Bernese

Razze canine: Il Bovaro del Bernese

Storia della Razza

Bovaro del Bernese 1

Il Bovaro del Bernese ha origine in Svizzera, nella regione di Berna, durante i secoli XVIII e XIX; i fattori svizzeri avevano, in genere, 4 o 5 mucche che stavano in grandi pascoli e si spostavano là per mungerle facendosi poi aiutare dai loro cani a trasportare il latte sui carretti; sempre grazie a l’aiuto di questi grandi e tranquilli cani, si recavano al mercato per vendere i loro prodotti. I Bovari sono stati quindi selezionati come cani da lavoro, molto più leggeri rispetto ai cavalli, ma comunque forti e resistenti e abili nel muoversi lungo i pascoli scoscesi. Ma, oltre a questo, è importante sapere che questi cani trascorrevano gran parte del giorno in compagnia del proprio padrone nel campo o della sua famiglia in casa, soprattutto durante i lunghi e freddi inverni, dove avevano un ruolo di affettuosi cani da compagnia e inoltre erano sempre vigili e allerta per fare la guardia alla fattoria e avvertire il fattore nel caso fossero arrivati estranei. Questo cane è stato selezionato, quindi, per avere un forte legame con il proprietario, per essere pronto a seguirlo e aiutarlo nelle sue faccende e per essere sempre vigile e attento, in modo da avvertirlo della presenza di eventuali estranei o pericoli vari.

QUALE SAREBBE IL TUO PROPRIETARIO IDEALE?

Bovaro del Bernese 2

La prima cosa che mi viene da sottolineare è che ho un senso del gruppo molto forte, da “bravo cane da fattoria” amo partecipare alla vita di famiglia. Trascorrere lunghe ore di solitudine o essere “dimenticato” in giardino non sono cose che fanno per me. Sono un gregario, per cui in autonomia faccio ben poco, ho bisogno di essere coinvolto nelle attività, nella vita del mio proprietario. Pensando alle mie origini è superfluo dire che adoro passeggiare in montagna; ma in ogni caso…mi piace passeggiare insieme al mio proprietario, che sia in campagna, nei boschi o lungo i fiumi; mi piace seguire le sue proposte e condividere la sua quotidianità. Stare in compagnia mi piace, ma attenzione…in genere non amo le troppe e invadenti attenzioni degli estranei e ho bisogno di un proprietario che sia sicuro di sé, che sappia relazionarsi bene e tranquillamente con gli altri, in modo da accompagnarmi nella conoscenza facendomi sentire sicuro. Per finire devo ammettere che, dopo le allegre scampagnate, non disdegno tornare a casa e stravaccarmi sul divano in compagnia del mio amico a due zampe o fargli compagnia accucciandomi sui suoi piedi mentre lavora o fa le sue cose.

PERCHE’ UNA PERSONA DOVREBBE PRENDERE UN CANE DI QUESTA RAZZA?

Sicuramente è perfetto per chi ama farsi lunghe e tranquille passeggiate e per chi vuole avere un compagno a quattro zampe da accudire e da rendere partecipe della sua vita quotidiana. Le dimostrazioni di affetto, dedizione, lealtà e attenzione nei confronti del proprietario sono infinite.

LE 7 REGOLE PER VIVERE CON UN CANE DI QUESTA RAZZA:

Bovaro del Bernese 3

  • Essere amanti del movimento all’aria aperta
  • Essere desideroso di condividere spazio, cibo e avventure col proprio amico a quattro zampe
  • Non essere “fango-fobici”
  • Avere la pazienza e la curiosità di osservare e capire quello che il vostro amico ha da “dirvi”….. che è tanto
  • Fargli fare fin da subito una corretta e attenta socializzazione e fargli vivere gradualmente le giuste esperienze per arricchire le sue conoscenze e far sì che sviluppi competenze
  • Renderlo partecipe della vita quotidiana
  • Stimolarlo attraverso proposte di gioco e attività varie e fargli vivere tanta libertà

DATI FISICI

La taglia è grande/molto grande ed è robusto; ha un pelo lungo e abbondante ondulato ed è tricolore: nero corvino di base con macchie intense bianche focate

Bovaro del Bernese 4

OPPORTUNITA’

  • Fedele e leale
  • Forte complicità col proprietario
  • Empatico
  • Vigile
  • Compagnone (se ben socializzato e aiutato dal proprietario)
  • Sensibile

DIFFICOLTA’

  • Diffidente
  • Dipendente
  • Sensibile
Diana Calanchi

Diana Calanchi

Educatore Cinofilo SIUA| tel.: 347 097 60 41
Diana Calanchi

Latest posts by Diana Calanchi (see all)