MENU

Un cervo in metropolitana

L’Area CamminandoconilCane

News Zooantropologiche

Il Percorso Slegami!

Il Percorso Slegami!

Il percorso Slegami nasce dall’idea di dare gli strumenti alla coppia proprietario-cane per potersi muovere in libertà con capacità e tranquillità. La libertà non è semplicemente qualcosa che si da, gli tolgo il guinzaglio e vediamo che succede. La libertà è qualcosa da vivere insieme.

Pensare di poter semplicemente sganciare il moschettone e sperare che il cane non si allontani e non combini guai è riduttivo, se non pericoloso in certi casi.

Alla base del potersi muovere insieme senza guinzaglio ovviamente c’ è la relazione. Pensare di tenere il proprio cane sempre chiuso in casa o giardino e una volta ogni tanto decidere di andare per campi, liberarlo, e sperare che ci ascolti è altamente improbabile. Il cane è un animale sociale, vive ogni momento della sua vita con l’idea di essere parte di un gruppo, di avere un proprio ruolo all’interno della famiglia,di fare cose insieme con obiettivi comuni. Non si pensa mai da solo. Se vengono a mancare queste cose una volta libero capite bene che difficilmente penserà a chi è con lui, in questo caso il proprietario, e di conseguenza il suo muoversi per il mondo sarà puramente individuale.

Bisogna inoltre capire quali siano gli obietti del nostro cane. Un Setter o un Bracco si vivrà il momento di libertà in maniera totalmente diversa da un Rottweiler o un Border Collie. I primi saranno spinti dalla continua ricerca di odori nuovi, luoghi da esplorare, tracce di selvaggina da seguire. Prenderanno grandi spazi dal proprietario alle volte sparendo anche alla sua vista. Un Rottweiler sarà più orientato invece a mantenere gli occhi sulla sua famiglia per proteggerla. Avrà quindi distanze molto inferiori rispetto a un cane da caccia.

Un Border Collie anche se è un cane con un predatorio alto è anche fortemente collaborativo, quindi il suo muoversi nello spazio sarà in relazione al fare qualcosa con noi. Se ciondoliamo e non siamo partecipi, probabile che si troverà un alternativa da solo.

Capite quindi che in base a quale cane avete davanti, si vivrà la libertà in maniera diversa e voi con lui.

Quali sono gli strumenti base per potersi approcciare alla libertà? Sicuramente il richiamo è indispensabile. Quale che sia la distanza tra voi e il vostro cane poterlo richiamare e sapere che, per lui, l’idea di ricongiungersi al proprietario ha grande valore, è uno dei primi step da costruire.

Saper comunicare a distanza, con il nostro corpo, riuscire a dare la direzione anche se tra la coppia ci sono decine di metri. Mancando il guinzaglio, spesso utilizzato come timone e non come cintura di sicurezza, dobbiamo riappropriarci del nostro corpo e far si che diventi il nostro canale comunicativo principale. I cani sono abilissimi nel leggerci a livello corporeo e se noi ci sforziamo di muoverci sapendo dove e come farlo, il patto comunicativo che si instaurerà sarà molto più efficace.

La fiducia è un altro elemento imprescindibile per poterci muovere in libertà. Avere fiducia nel nostro cane, che anche se scompare dalla nostra vista non è fuggito ma è semplicemente andato a sentire un odore qualche metro più in la. Forse questo è l’ostacolo più arduo da superare. Siamo talmente presi su noi stessi e sulle eventuali catastrofi che possono accadere al nostro cane, che il non averlo a vista ci porta a pensare ad una mancanza di affetto o che gli sia successo qualcosa di brutto. La fiducia bisogna guadagnarsela però. Sapere chi è il nostro cane, cosa desidera, quali strumenti ha, sapere che per quante cose bellissime possa trovare nei suoi giri voi siete sempre nella sua testa e avrà sempre voglia di tornare nel gruppo.

Il percorso Slegami nasce per guidare i proprietari nel vedere la libertà come un qualcosa da fare insieme al proprio cane con i giusti strumenti. Che tu abbia un cucciolo preso da poco e voglia già cominciare a muovere i primi passi in libertà, che tu abbia preso finalmente coraggio dopo tanto tempo di slegare il tuo compagno a quattro zampe ma hai bisogno di una guida che ti supporti nei primi momenti, che vogliate crescere ancora come coppia. Attraverso incontri individuali troveremo insieme la strategia migliore per raggiungere i vostri obiettivi.

Andrea Fini

Andrea Fini

Educatore Cinofilo SIUA | tel.:340 285 51 48


Referente Comunicazioni e Blog
Andrea Fini

Latest posts by Andrea Fini (see all)